Accesso ai servizi

Sabato, 11 Aprile 2020

LETTERA DEL SINDACO - SOLIDARIETA'



LETTERA DEL SINDACO -  SOLIDARIETA'


 Cari Annonesi

 

Prosegue ormai da un paio di settimane la distribuzione di generi alimentari alle famiglie in difficoltà economica da parte della Protezione Civile e dalla sezione Protezione Civile dell'Associazione Nazionale Carabinieri (che si occupano inoltre della consegna al domicilio di generi alimentari e medicine alle famiglie sottoposte a quarantena).

 

L'iniziativa della "spesa sospesa" messa in campo dall'amministrazione comunale ha riscosso un grande successo tra i cittadini che si sono dimostrati molto solidali e generosi e tra gli esercenti coinvolti (Macellerie Fungo e Canobbio, Panetterie Conti, Mainardi, il Botteghino è il supermercato Gulliver) che a loro volta hanno effettuato corpose donazioni.

 

Il titolare del Supermercato Gulliver, il sig. Francesco Bosco ha inoltre espresso l’intenzione di donare un buono spesa ai volontari della Protezione Civile che si stanno prodigando in questi giorni di emergenza per il bene della collettività.


Alla generosità dei cittadini e degli esercenti va aggiunta quella dell'Associazione "Il Seme" della signora Maria Pia Lovisolo, attiva dal 2014 a Nizza Monferrato, che ha donato moltissime derrate alimentari quali pasta, riso, passata di pomodoro, carne in scatola, fette biscottate, biscotti, latte, caramelle ed un uovo di cioccolato per ogni bambino.

 

Le famiglie attualmente aiutate sono 21. 

 

La casa di riposo, chiusa ai visitatori dal 23 febbraio, e le altre comunità presenti sul territorio sono al momento indenni dal fenomeno, un esempio di come la professionalità della proprietà e degli operatori possa fare la differenza nei momenti di emergenza sanitaria.

 

Un plauso particolare va al Dottor Luigi Garelli che ha messo a disposizione la sua professionalità per far sì che le situazioni problematiche potessero risolversi al meglio.

  

Un ringraziamento inoltre a Giuliano Passalacqua della Astigiana Riciclati che ha donato mascherine di tipo chirurgico da distribuire alle persone che ne avranno reale bisogno.

 

Mi è gradito unitamente a tutta l'amministrazione comunale ringraziare quindi tutti gli attori che si sono attivati per cercare di rendere più sereno questo difficile periodo storico. Auguriamo alla cittadinanza una serena Pasqua. 

 

Anche il nostro Parroco Don Giancarlo si unisce ai ringraziamenti con testuali parole:-

“Anche io mi unisco ai ringraziamenti a quanti in questi giorni si stanno spendendo per gli altri. Anche questo è Pasqua, uscire da stessi per andare verso l’altro mettendo in pratica il comando del Signore: Amare come Lui ama.

Oggi anche se siamo avvolti in un clima di incertezza che ci rende difficile gioire, Vi auguro di sforzarci perché la gioia della Pasqua possa entrare nelle nostre case e nei nostri cuori. Che sia anche per noi una risurrezione, uscire dalle nostre case, che negli ultimi giorni sono diventate per noi come sepolcri. Che la gioia della Pasqua ci ridoni la vita, una vita però più umana e più fraterna.

Buona Pasqua”

 

 

 Cordiali Saluti

 

Castello di Annone 11 aprile 2020

 

 

                                                    Il Sindaco

                                                  Silvia Ferraris 

 


Documenti allegati: