Accesso ai servizi

MODALITA' PER LA LOTTA ALLE ZANZARE



MODALITA' PER LA LOTTA ALLE ZANZARE


I Comuni di Castello di Annone, Cerro Tanaro, Refrancore e Rocchetta Tanaro da diversi anni affrontano il problema delle zanzare aderendo ad un progetto regionale, fondato su un metodo messo a punto dal Centro di Agricoltura e Ambiente di Crevalcore (BO) risultato efficace in numerose località della "bassa padana" e della riviera romagnola.

Dopo un primo anno dedicato allo studio del territorio durante il quale, a cadenza settimanale, vengono monitorati i focolai di sviluppo larvale; si passa, l'anno successivo, alla "lotta" vera e propria, continuando il monitoraggio sia prima che dopo il trattamento. Il prodotto usato contro le larve è a base di un estratto di un batterio (B.T.I. Bacillus turingiensis var. israelensis). Malgrado questa sostanza sia innocua per l'uomo, le piante e la gran parte della fauna, è assai attivo sulle larve di tutti i "culicidi" (la famiglia che raggruppa le zanzare) uccidendoli in poco tempo. Un'arma davvero eccellente, che però trova il suo limite nell'uso su superfici molto piccole come i numerossimi microfocolai rappresentati da rifiuti abbandonati, recipienti di qualunque tipo nei d'intorni delle abitazioni, ecc..

I microfocolai essendo presenti ovunque, spesso in ambiti privati, sono praticamente irraggiungibili dal classico trattamento effettuato dalla Ditta di disinfestazione.

E' qui che deve entrare in gioco ciascuno di noi curando l'intorno della propria casa, l'orto, spazi privati ecc.. Come fare? Non è difficile, basta seguire con attenzione i consigli degli allegati raggiungibili seguendo i links presenti qui sotto...

 


Per qualsiasi altro chiarimento in merito rivolgersi al nostro esperto "zanzarologo":

Marco dr. Demaria e-mail: mar.demaria@tiscali.it oppure al proprio Comune


Documenti allegati: